CHsgcaUWwAAbNDs

Slow Medicine non è una Medicina Lenta, ma una Medicina Riflessiva, una Medicina che conosce molto bene l’importanza della comunicazione, dello scambio, del confronto e della riflessione. Slow Medicine è una rete composta da tutti gli attori del mondo della salute: Medici, Infermieri, Associazioni di pazienti, Pazienti/Cittadini, Fisioterapisti, Ostetriche, Osteopati, Giornalisti. Esseri Umani insomma che, stanchi di un sistema piramidale in cui il paziente è la base e il Medico il vertice, ma, soprattutto, consapevoli che gli effetti devastanti del Sistema Sanitario siano causati in buonissima misura da questa piramidalità (piramidalismo per usare un termine neurologico che indica un mal funzionamento del sistema nervoso centrale, il nostro computer di bordo), hanno deciso di unirsi in modo orizzontale scambiando l’uno con l’altro le proprie diverse competenze tecniche e umane, al fine di stimolare la nascita di un pensiero nuovo, una visione nuova in cui sia proprio il confronto a generare miglioramento.

 

continua a leggere su Ali di Porpora

Annunci