yellow

 

Ci sono luoghi in cui nessuno desidera trovarsi.
Luoghi di dolore,
di sofferenza,
di paura.
Luoghi che risvegliano ancestrali timori,
lugubri paure.
questi luoghi,
per me,
invece,
sono stati la più grande e dolorosamente magnifica
scuola di vita.
Qui ho conosciuto il Coraggio,
l’Amore,
la Paura e
soprattutto
la magistrale capacità di ammetterla e farsela amica,
l’altruismo,
la disponibilità,
ma pure il menefreghismo
e l’ipocrisia.
Qui ho conosciuto la vera indole dell’essere umano.
Qui ho avuto il privilegio di ascoltare l’ultimo racconto di molti.
Qui ho incontrato la pace della consapevolezza
e la follia della morfina.
Qui di nuovo ho amato dopo lungo tempo.
Qui ho visto massacrare vecchi corpi ormai stanchi
nell’inutile tentativo di allungare la vita
e ho visto accompagnare con dolcezza chi
si stava incamminando verso l’ultimo viaggio.
Qui ho visto meravigliose famiglie
e infinite, tristissime solitudini.
Qui ho capito che anche chi
appartine a una categoria nel dolore e nella
paura è un individuo.
Qui ho preso atto del potere del donare
ho compreso la difficoltà di parlare col malato del suo male,
ma ancor più di vederlo nella sua complessa e unica entità di persona,
Mente-Corpo,
qui ho conosciuto di persona la Morte
e perciò,
inevitabilmente,
la sua inseparabile compagna,
la Vita!

 

Annunci